Quando le Emozioni Negative Bloccano la Tua Voglia di Fare!

Quando le Emozioni Negative Bloccano la Tua Voglia di Fare!

Può capitare lungo il percorso della propria vita di smettere di fare “qualcosa” che abbiamo sempre fatto con piacere o che abbiamo iniziato a fare ma senza portare avanti l’azione…. Scopriamone di più!

Il “blocco dello scrittore”

Questo modo di dire lo si può applicare in svariati ambiti…. Sento spesso dire:

  • Prima andavo sempre a correre … mi piace ma ho smesso e non riesco a riprendere anche se voglio!
  • Stavo scrivendo delle poesie ma non capisco perché mi sono fermato e non riesco più a farlo ….
  • Cucinavo spesso dolci gustosi ma non è un po’ di tempo che non li faccio più anche se mi rilassava farli … mi piacerebbe ricominciare ma non prendo mai iniziativa, boh!

Ti rispecchi in queste affermazioni? Si, certo! Hai provato a riprendere la tua “attività” ma il corpo e la mente proprio non vogliono saperne di seguire la tua iniziativa e non ti sai spiegare se è più una mancanza di volontà, di motivazione o una stanchezza fisica o mentale che ti blocca e basta!

Tutto questione di Emozioni

Inutile arrovellarti il cervello! Per qualche motivo hai perso la motivazione! Questo meccanismo scatta e non solo non riesci a ricominciare le tue attività ma non riesci a darti una spiegazione. Cechi continuamente di capire se può essere accaduto un evento che possa aver creato questo blocco o se stai vivendo situazioni particolari che non ti permettano di riprendere …. Cominci dunque a trovare attenuanti nell’ambiente che ti circonda.

  • “I bambini mi assorbono troppo tempo quindi non posso riprendere a …
  • ”“Il lavoro è impegnativo così anche se voglio non posso dedicarmi a …”.
  • “Ricomincio domani ormai oggi è tardi”

La verità è che il nostro corpo è continuamente bersagliato da emozioni di ogni genere ed il problema più grave è che, pur non volendo esse vengono tutte assorbite e memorizzate in ogni particella del nostro essere. Sono proprio tutti questi impulsi che influenzano i nostri stati vitali, i nostri umori e purtroppo anche il nostro atteggiamento sia esso meditato o involontario.

Ricomincia da Fly

Là dove la mente e il pensiero non trova spiegazione, il Metodo Fly individua i blocchi Emozionali memorizzati nelle cellule del corpo. Blocchi di vecchia data o recenti, blocchi ben nascosti, dimenticati o mai appresi vengono indicati dal test kinesiologico Fly a seguito di specifiche input esterni suggeriti dalla Consulente Emozionale.

Il Metodo Fly è basato sulla kinesiologia e genetica comportamentale e utilizza solo tecniche delicate e volte al benessere e al rispetto dell’individuo da aiutare nella risoluzione del problema. Già dopo il primo incontro potrà essere notato un cambiamento positivo rispetto la tematica e, al termine del breve ciclo di sessioni previste (4-6) riprenderai, con piacere e gioia, la tua operosità.

exL.4/2013

Quando le Emozioni Negative Bloccano la Tua Voglia di Fare! ultima modifica: 2016-10-18T10:38:18+00:00 da Pamela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *