Come Smettere di Mangiarsi le Unghie

Come Smettere di Mangiarsi le Unghie

L’onicofagia è un disturbo compulsivo che porta adulti e bambini a mangiarsi le unghie. Il gesto diventa spontaneo e irrefrenabile non si può a meno di eseguirlo specie in situazioni che provocano determinate emozioni in noi.

Le Conseguenze di questo disturbo compulsivo

Tale disturbo ti  procura una brutta visuale estetica con conseguente imbarazzo e disagio in presenza di altre persone. Purtroppo vi sono altre conseguenze molto più gravi come ad esempio il danneggiamento della cuticola (pelle che si trova ai lati e alla base dell’unghia), predisposizione ad una eccessiva sensibilità nei confronti di agenti virali e batterici, a infiammazioni ed infezioni.

Non trascuriamo poi i danni gastrici che nel tempo frammenti di unghie ingeriti possono recare. Inoltre, le dita possono trasportare all’interno della bocca vari microbi che causano gengiviti. Se il disturbo è prolungato negli anni possono verificarsi deformazioni alle dita.

Perchè ci mangiamo le unghie?

Il gesto spontaneo e inevitabile di mangiarti le unghie è una reazione del tuo corpo a determinate emozioni che esso prova. stiamo parlando naturalmente di emozioni negative quali: insicurezza, ansia, nervosismo … Queste emozioni “scattano” nel momento in cui vivi specifiche situazioni o periodi ma perché?

Dobbiamo risalire alla prima volta in cui tutto questo è accaduto cioè, al momento in cui si è verificato un evento che ha provocato emozioni negative nel corpo; i due elementi (evento ed emozioni) si sono fusi insieme ed il corpo ha deciso di reagire o affrontare la situazione mangiandosi le mani.

La reazione del corpo alla prima esperienza (di ogni genere), viene registrata da tutte le cellule per sempre ed ogni volta lungo tutta la vita, ogni volta che il corpo si troverà in situazioni uguali o simili, reagirà come la prima volta!

Una soluzione per risolvere il problema

Il metodo Fly si avvale del test muscolare, strumento di precisione che riceve le risposte direttamente dalla memoria cellulare di tutto il corpo, grazie al quale è possibile con delicatezza, individuare il momento in cui è avvenuta la fusione e con tecniche dolci e gentile è possibile sostituire l’emozione negativa che si è fusa all’evento con emozioni positive donando al corpo la possibilità di effettuare una nuova scelta su come affrontare o reagire a situazioni simili.

Se facessimo tutto questo solo in tempo presente, lo Stress Emozionale scatterebbe di nuovo in situazioni simili non risolvendo definitivamente il problema, per questo dobbiamo risalire all’età di Registrazione. Niente paura, non si rivive nessuna emozione negativa, verrà effettuato tutto con dolcezza.

ex L.4/2013

Come Smettere di Mangiarsi le Unghie ultima modifica: 2016-01-04T16:53:46+00:00 da Pamela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *