Malessere Psicofisico Generale: Cos’è e Come affrontarlo?

Malessere Psicofisico Generale: Cos’è e Come affrontarlo?

Sentirsi male fisicamente, sentirsi male moralmente, psicologicamente … può succedere e di solito si riesce a definire meglio il disturbo e a descriverne i sintomi. C’è però una “condizione” particolare che lascia un punto interrogativo ed è quello che viene definito “un malessere psicofisico generale” ma che cos’è?

Cos’è un diffuso malessere psicofisico (o fisico-emozionale)?

In realtà la definizione corretta è stress psicofisico che mette in discussione non solo la tua capacità di relazionarti con le persone ma anche la tua stessa salute. Questo genere di stress entra a far parte di te senza preavviso ostacolando la tua frenetica routine quotidiana, rendendola più ardua e allo stesso tempo alimentandosene.

Questo genere di stress ha come obiettivo farti vivere sotto continua tensione alimentando nervosismo. Ovviamente questo trascorrere le giornate in balia di agitazione e irrequietezza pregiudica la tua capacità di affrontare anche le più banali azioni giornaliere.

I disturbi fisici

Il tuo corpo attiva le proprie difese interiori ogni volte che si sente attaccato: virus, germi, infezioni, infiammazioni … Patologie di ogni genere serie o leggere provocano una reazione del tuo fisico e, sei consapevole che stai soffrendo di un disagio fisico, riesci a spiegare al dottore che tipo di dolore provi, in quale parte del corpo senti quella sofferenza e riesci in qualche modo a rispondere alle sue domande che ti vengono poste.

Ciò accade perché effettivamente il tuo corpo prova una sofferenza su sé stesso e mentalmente la riconosci, la elabori e la riesci a descrivere. Non sempre però i disturbi fisici corrispondono a patologie specifiche lo stress psicofisico (o malessere psicofisico) infatti, può manifestarsi nel corpo attraverso:

  • Problematiche gastrointestinali; cattiva digestione, bruciore o crampi allo stomaco. Flatulenza, costipazione, gonfiore addominale ecc.
  •  Problematiche del movimento causate da crampi e dolori muscolari
  •  Problematiche legate al sonno: insonnia
  •  Problematiche alle articolazioni: reumatismi, artrite, gotta …
  •  Problematiche legate al peso corporeo
  •  Debolezza del sistema immunitario
  •  Disturbi cardiaci, ostruzione delle arterie, predisposizione a malattie.

 

I disturbi emozionali

Le emozioni giocano sempre un ruolo importante nella tua vita e, quando ti ritrovi a vivere emozioni poco gradite ecco che non solo il tuo umore cade a terra ma la tua mente si annebbia sprofondando in un malessere psicoemozinale che equivale a “mi butto sul letto a non far niente tanto…”.

Tristezza, scoraggiamento, delusione, rabbia, infelicità, frustrazione …. Provi di tutto e pensi che niente può rischiarare i tuoi pensieri e anche in questo caso sei consapevole che si tratta di un malessere legato all’umore, a pensieri nefasti, insomma … anche se non sai ben definire come ti senti riesci comunque a realizzare che si tratta di una reazione a qualche evento o a emozioni negative.

Lo stress psicoemozionale compromette tutta la tua persone coinvolgendo tutto il corpo: mente, fisico, anima danneggiando il tuo equilibrio mentale e il tuo benessere emozionale.

Il test kinesiologico come soluzione

La Consulente Emozionale Pamela Acunzo ha ideato un metodo dolce ed efficace per risolvere questo genere di disagio senza ricorrere a farmaci o terapie di lunga durata. Il metodo Fly è una disciplina alternativa che consente di sciogliere lo stress psicoemozionale, attraverso tecniche delicate basate sulla kinesiologia, sulla medicina orientale, sulla genetica comportamentale e sul riequilibrio di meridiani raggiungendo così un totale equilibrio di tutto l’essere.

Grazie allo strumento di precisione test kinesiologico Fly, utilizzerà il linguaggio dei muscoli del corpo per attivare i processi di autoguarigione emozionale.

Il metodo Fly può essere appreso attraverso un percorso di formazione professionale.
exL.4/2013

Salva

Malessere Psicofisico Generale: Cos’è e Come affrontarlo? ultima modifica: 2017-01-11T17:01:33+00:00 da Pamela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *