Il Test Muscolare Kinesiologico Fly

 

In seguito ad approfonditi studi, Il dr George Goodheart chiropratico americano del 1964, definito il padre della kinesiologia applicata. si rese conto che la forza contrattile dei muscoli del corpo umano varia a seconda degli stimoli esterni che riceve (fisici, nutrizionali, biochimici, mentali o emozionali) e ideò il test muscolare definito strumento bio-feedback usato per dialogare con il corpo ma soprattutto per ricevere risposte a specifiche domande di cui noi siamo la fonte principale di informazione.

Funzione del test

Il test muscolare kinesiologico è uno strumento di precisione semplice e avanzato che, utilizzando il linguaggio dei muscoli, entra in comunicazione con il sistema corporeo dando la possibilità di individuare gli squilibri energetici del corpo e ottenere informazioni sullo stato di equilibrio della persona a livello biochimico-nutrizionale, fisico-strutturale, e mentale-emozionale. Vi sono vari modi per applicare il test muscolare anche se il metodo Fly ne ha individuato e preferito uno che ritiene semplice ed efficace.

Test muscolare metodo Fly

Nel metodo Fly il test muscolare viene utilizzato sia come strumento di valutazione dell’equilibrio del cliente sia per individuare i blocchi emozionali che causano il disagio esposto al consulente ma quello che più è importante è che rende possibile individuare il momento preciso in cui il blocco è avvenuto e la tecnica da applicare per poter accompagnare l’individuo verso la risoluzione del problema.

Cos’altro scoprire col test

Il test muscolare praticato dal metodo Fly permette di individuare le emozioni desiderate e quelle effettivamente provate dall’individuo rispetto una specifica problematica, la percentuale di motivazione emozionale positiva e inoltre viene utilizzato al fine di monitorare la percentuale di stress complessivo del corpo in relazione ad una problematica specifica ed è proprio quest’ultimo test che ci mette a contatto diretto con tutti i livelli di consapevolezza dimostrando chiaramente che ciascuno di noi è la sola fonte di informazioni sulle proprie esperienze individuali vissute.

Come si praticaImmagine

Nel metodo Fly usiamo per la maggior parte del tempo il muscolo del Deltoide Anteriore per motivi di comodità sia per il professionista sia per chi viene testato, si pratica esercitando una delicata pressione manuale sugli arti del cliente con i muscoli in posizione contrazione come mostrato
nella fotografia. Questo test permette di valutare la prontezza e la qualità delle risposte dei muscoli rispetto agli stimoli esercitati.

Prova con me

Con il test muscolare puoi scoprire se fare o pensare di fare, dire o sentire una determinata cosa, causa stress nel tuo corpo, interessante vero? Vuoi provare con me? Solleva le braccia di circa 30° in avanti dando solo l’energia necessaria per mantenere gli arti in quella posizione. Adesso pensa a qualcosa che possa provocare in te una qualunque emozione non bella (preoccupazione, nostalgia) fai un profondo respiro e presta attenzione alla reazione che avranno le tue braccia, rimangono nella stessa posizione o si indeboliscono? (Dovrebbero indebolirsi altrimenti si sono bloccati poiché le emozioni negative ci fanno perdere l’energia e quando ciò accade, i muscoli cedono quindi fai un profondo respiro, rilassati e riprova). Adesso ripeti la procedura ma questa volta pensando a una bella emozione positiva o a un momento di gioia che hai vissuto, cosa accade? I muscoli dovrebbero risultare forti rimanendo nella posizione iniziale.

ExL. 4/2013

Il Test Muscolare Kinesiologico Fly ultima modifica: 2016-01-21T15:03:32+00:00 da Pamela