Difficoltà a Leggere l’Orologio? Ecco come Fare!

difficoltà a leggere l'orario

Quando siamo piccoli, a scuola le maestre ci insegnano a leggere l’ora con disegni, orologi di cartoncino colorati, composti di varie lancette, più grandi e più piccole ma, può risultare molto difficile per alcuni bambini.

Lancette di diverse misure, liniette che rappresentano i minuti, la tabellina del 5… che fatica ricordarsi tutto!

La manifestazione della dislessia

In alcuni casi ci rendiamo conto che persino da adulti ci costa molta fatica leggere l’orario e ci affidiamo sempre più spesso ad orologi digitali. Questa difficoltà può essere causata dalla dislessia, un problema di apprendimento della lettura, della comprensione dei testi e dei calcoli.

Alcuni di noi hanno imparato a leggere l’orologio solo alle superiori, perché si vergognavano di questa mancanza con i compagni ed anche oggi però fanno fatica a leggere le lancette, soprattutto se sotto stress.

Ma come si fa a capire se si è dislessici? Bè invertire o sostituire lettere o numeri mentre leggiamo, fare confusione con i giorni della settimana o con i mesi dell’anno, avere difficoltà ad indicare destra e sinistra sono sicuramente dei campanelli d’allarme.

Il vero problema è la perdita di fiducia in noi stessi, la perdita di autostima, ma conoscere e dare un nome a ciò che ci affligge è già il primo strumento per affrontarlo!

La tecnica interiore della dislessia

Leggere o comunque applicarsi nelle lettere dell’alfabeto, è ritenuta una delle attività corporee più complesse ed il motivo è che nell’effettuare questa attività vengono indirizzati miliardi di impulsi nervosi a diversi centri del cervello.

L’elaborazione dei calcoli e dei numeri in generali poi, avviene in un’area separata da quella delle lettere e del linguaggio e più precisamente in un’area dell’emisfero dominante situata tra i centri della percezione visiva e quelli dell’organizzazione linguistica.

In altre parole, nel pensiero matematico, affluiscono stimoli verbali, visivi e logici e poiché ciò accade al di fuori dei centri linguistici, potrebbe capitare che un bambino o un adulto sia bravo in matematica senza saper né leggere né scrivere.

Un metodo per risolvere i problemi di apprendimento

Quelli che vengono chiamati problemi di apprendimento altro non sono la manifestazione di uno stress emozionale negativo che blocca una chiara comunicazione tra i due emisferi cerebrali.

Niente di grave, il problema non è fisico ma semplicemente emozionale! Questa comunicazione interrotta, crea stress nel leggere e nel comprendere ciò che viene letto e stress nell’apprendimento e memorizzazione dell’alfabeto e quindi delle lettere o nell’uso dei calcoli.

Il metodo Fly ha a disposizione circa una settantina di tecniche correttive dolci e gentili tra cui un decina di esse sono specifiche per i problemi di apprendimento nei bambini.

Il metodo risulta dolce efficace e non invasivo ed è per questi motivi che i bambini risultano ricettivi e predisposti ai trattamenti inoltre, a differenza di molti altri percorsi, basta un ciclo di poche Riprogrammazioni per ottenere la risoluzione del problema su cui si lavora, notando dei netti miglioramenti già dal primo incontro.

La mia gioia più grande? Sentirmi dire dalle mamme:

“Non vedeva l’ora di tornare!”.

Ex L. 4/2013

Difficoltà a Leggere l’Orologio? Ecco come Fare! ultima modifica: 2016-02-15T14:11:50+00:00 da Pamela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *